incursioni-nei-classici-testata-per-sito

Recensioni

Osservazioni e consigli degli alunni e dei docenti che hanno partecipato alle INCURSIONI

Un'operazione riuscita: LA PIEVE DI SAN ROMOLO ACCOGLIE I PECCATORI DELLE MALEBOLGE!

5,0 rating
13 Luglio, 2020

Dopo tutto questo silenzio, sono stata alla Pieve di san Romolo a sentire Pietramala che leggeva alcuni canti delle Malebolge: il posto, poco noto, è magico davvero e molto evocativo; il parroco coraggioso -il Comune di Figline sensibile e attento- ma soprattutto Mario ha ridato vita, con la passione che lo contraddistingue, ma con particolare coerenza narrativa, all’atmosfera infernale dei Malebranche, dai barattieri lucchesi, attraverso le metamorfosi dei ladri pistoiesi e fiorentini fino al folle volo di Ulisse, in un crescendo di grande maestria e suggestione!

Silvia Fossati

Passione e professionalità

5,0 rating
8 Luglio, 2020

Con competenza, talento e professionalità, Mario è riuscito a creare l’atmosfera che pensavamo possibile solo in presenza, appassionando gli studenti, coinvolgendoli anche dietro uno schermo e rendendo loro accessibile e accattivante un’opera complessa come il Decameron. Grazie!

Lorella Raffa

Una scelta vincente

5,0 rating
28 Giugno, 2020

In tempo di lockdown, profondamente conscia del disorientamento dovuto alla “vacanza “ forzata degli studenti, mi sono detta che non potevamo perdere le cose belle programmate. Quindi, con la disponibilità preziosa di Mario, ho fortemente voluto che gli incontri speciali con Incursioni nei classici si attuassero anche a distanza….la scelta è stata vincente perché Mario l’ha resa tale, venendo incontro alle richieste, incantando gli studenti, divenuti Ulisse per un’ora, calati nei miseri panni di Primo Levi o sparati nello spazio con Cronache marziane, infine commossi, tutti, nel tributo a Sepulveda….una magia…Grazie, Mario

Elena Fuliggini

Annullate le distanze

5,0 rating
10 Giugno, 2020

Quest’anno avevo qualche perplessità. Come sarà possibile coinvolgere i ragazzi a distanza, filtrare i classici attraverso lo schermo di un pc? Eppure Mario c’è riuscito: la sua lettura dell’Odissea come quella del Barone Rampante o l’omaggio a Sepulveda è riuscita a captare l’attenzione dei ragazzi; è stata in grado di abbattere le barriere che ci hanno tenuto lontano ed ha emozionato studenti ed insegnante , regalandoci uno splendido momento di una normalità che in quel momento ci appariva molto lontana.
Grazie a Mario Pietramala per averci portato il teatro a casa

1E Liceo Castelnuovo e Cristiana Manuelli

L'Odissea, il Barone Rampante e breve biografia di Luis Sepulveda

5,0 rating
4 Giugno, 2020

Mi è piaciuto molto il modo di entrare nelle opere di Mario ed è stato molto interessante. Mi sono anche piaciute le capacità di Mario nel riuscire a farci interessare a quello che stava dicendo pur essendo ognuno a casa propria . Mario è stato anche molto simpatico e le ore con lui sono passate molto velocemente. Se mi venisse chiesto di rifare un attività tale anche con altre opere accetterei senza altro. Consiglio vivamente di provare questa esperienza a qualsiasi professore o alunno che sta leggendo queste righe di commenti per decidere se affrontare la cosa o no.

Leonardo Artifoni

BELLISSIMA ESPERIENZA

5,0 rating
4 Giugno, 2020

Sono due anni che assisto alle incursioni dei classici e ogni anno rimango rapita e stupita dall’efficacia di creare interesse in noi ragazzi. Quest’anno purtroppo non tutte le lezioni sono state fatte in classe ma attraverso i video sono riuscita a cogliere quelle sfumature particolari che meritano attenzione e che a volte sui libri vengono soltanto lette ed ignorate. Sono molto contenta di questo percorso e spero che sarà possibile farlo anche l’anno prossimo. Complimenti

Arianna

CAPIRE L'ODISSEA

5,0 rating
28 Maggio, 2020

Il modo di proporre l’Odissea in Incursioni nei Classici è formidabile per far sentire i ragazzi dentro l’intreccio, ma anche dentro la Storia: la contestualizzazione storica molto curata e allo stesso tempo adeguata alle preconoscenze degli studenti permette ai ragazzi di apprezzare pienamente il classico omerico!

saida

Grazie Mario per questa esperienza fantastica!

5,0 rating
27 Maggio, 2020

A me quel pezzo del racconto che abbiamo letto della storia di Friedrich Dürrenmatt, Il Tunnel, è piaciuto molto.
Anche la fine quando il capotreno era pieno di sangue e pieno di graffi e quel pezzo del racconto finisce con la parola del ragazzo ventiquattrenne che dice: ”NIENTE!”, veramente un momento molto intenso.
Vorrei anche dire che avere Mario in tutti e tre gli anni è stato molto bello. Il modo in cui “gesticola” con il braccio e il suo modo di cambiare ogni tanto il tono della voce sono fantastici.
Spero proprio di incontrarlo di nuovo a teatro perché questa esperienza mi è piaciuta davvero molto!

Alice

La soddisfazione di aver conosciuto dei classici come una poesia

5,0 rating
27 Maggio, 2020

Sono il figlio di una professoressa, stava facendo lezione e casualmente ho sentito Mario, sicuramente “Il fu Mattia Pascal” non lo puoi capire in una sola lezione ma è stato come sentire la poesia perfetta: per come l’ha raccontata Mario e per quanto era bella la storia in sè.
Subito ho chiesto a mia madre se quando facevo le medie potevo avere lui come professore, allora mia mamma ha messo il muto e mi ha spiegato cos’è “Incursione nei classici”
Io ho capito poco: solo che è un’idea fantastica.

Dario

Imparare attraverso la passione e l'energia di Mario

5,0 rating
25 Maggio, 2020

Ormai ho avuto la fortuna di incontrare Mario più di una volta, sia fisicamente che virtualmente e sono state esperienze indimenticabili, emozionanti, che mi hanno coinvolto in storie ed argomenti, anche già affrontati in ambito scolastico, in un modo unico e appassionante. Mario è un artista con la A maiuscola, sempre preparato, professionale ma anche divertente e spiritoso. Grazie infinite Mario per averci regalato emozioni irripetibili!

Sofia Wilson

14/05/20, Odissea

5,0 rating
14 Maggio, 2020

Consiglio veramente a tutti di fare questa avventura con incursioni nei classici. Fantastico, la lettura del poema omerico dell’Odissea non ha niente a che vedere con quella che sovente facciamo in classe. Ti coinvolge e ti fa divertire, anche parlandoti di episodi che già conosci. Non potete capire quello che sto dicendo se non la provate anche voi. Sono convinto che in questo modo si riavvicineranno moltissime persone ai classici come l’Iliade e l”Odissea.

Mattia Venturini

Recensione

5,0 rating
8 Maggio, 2020

Oltre al fatto che io adoro Leopardi e la sua poesia, la passione che ha per quello che fa rende questo video perfetto. Un po’ di tempo fa le ho visto fare (a scuola) questa cosa ma con Manzoni. Ha davvero un grande talento, complimenti

Sofia Pescini

Incursioni motivanti e coinvolgenti dal vivo e non solo....

5,0 rating
7 Maggio, 2020

In un anno scolastico molto speciale le incursioni nei classici di Mario prima nel Barone Rampante dal vivo in classe, poi nell’Iliade e nell’Odissea sono state un valido aiuto per coinvolgere i ragazzi alla lettura ed aiutarli nella spiegazione e nell’attualizzazione di testi che a volte paiono loro un po’ troppo lontani nel tempo. Grazie ai preziosi video registrati appositamente per noi, anche da casa abbiamo avuto la possibilità di essere accompagnati dagli episodi più celebri dell’epica classica nei tanti momenti delle nostre lunghe giornate di quarantena. Una situazione problematica si è quindi rivelata ancor più stimolante e approfondita dal punto di vista didattico grazie a Mario, a cui non può non andare il nostro ringraziamento!

Federico Marlazzi

Pazzia e talento al servizio dei ragazzi

5,0 rating
27 Aprile, 2020

Ho seguito ben due volte le incursioni di Mario Pietramala e ogni volta lascia sorrisi sulla mia faccia. Consueta performance eccezionale e divertimento assicurato! Ho messo pazzia nel titolo per dire che non ho mai visto un attore così vulcanico e pieno di idee per far divertire i ragazzi come il signor Pietramala. Lo consiglio caldamente ad ogni insegnante sia per le medie che per le superiori. Vi assicuro che non fa differenza, rende sempre al top!

Gabriele Harff

La Chanson de Roland

5,0 rating
4 Marzo, 2020

Ho assistito a molti incontri del Signor Pietramala e tutti sono stati incredibili. Mi ha particolarmente colpito il modo di recitare che ha adoperato l’ attore per l’ incursione nella Chanson de Roland. Lui è riuscito veramente a trasportarmi nella storia e a viverla in ogni momento. Mi ha lasciata davvero senza parole.

Sofia Cargiolli 1G, ITT Marco Polo (succursale)

Bravo e coinvolgente

5,0 rating
4 Marzo, 2020

È stata veramente una bellissima idea studiare e capire varie opere di epica con più facilità, mi è piaciuto molto l’attore che ci ha fatto entrare nell’opera in maniera sciolta e divertente, momenti di divertimento e di serietà però ben distinti tra loro. È stato molto bravo e a me ha fatto molto piacere ascoltarlo, esperienza da fare e rifare.

Alessandro_ bassi

Coinvolgente e convincente.

5,0 rating
29 Febbraio, 2020

Ironico, acuto, coinvolgente e convincente. Unico attore protagonista senza alcun allestimento o effetto speciale ha dimostrato un’ottima capacità espressiva ed improvvisatrice. In pochi essenziali passaggi grazie alla mimica ma soprattutto alla modulazione di voce ha catturato me ed i miei alunni e ci ha catapultati dalla Terra dei Lotofagi alla Terra di Circe compiendo una raffinata ed allo stesso tempo divertente operazione di attualizzazione.

Cinelli Lucia I.C. Veroli 2

Il Teatro è magia

5,0 rating
28 Febbraio, 2020

Il Teatro è magia e la “performance” di Mario Pietramala, nell’interpretazione di alcuni passi dell’Odissea, presso l’Istituto Comprensivo Veroli 2, ne è l’ennesima conferma.
La sua abilità di catturare l’attenzione dei ragazzi è stata straordinaria perchè in grado di “costringere” i miei alunni “ribelli” a seguirlo per ben un’ora, compito non certo semplice!
Il teatro è gioco, fantasia, sogni, emozioni e Mario è stato un magnifico interprete. Io insegno da 25 anni nella scuola secondaria di I grado ed ogni anno propongo laboratori teatrali finalizzati alla messinscena di classici, di lavori men noti o di storie cui diamo vita attraverso attività di scrittura creativa. Ogni volta sembra la mia prima esperienza. I ragazzi, con la loro vitalità, rendono “nuovo” qualsiasi capolavoro della letteratura di ogni tempo e ciò che personalmente amo di più è il rapporto che si stabilisce con gli alunni, in modo tale da far emergere da ognuno il proprio lato migliore, dando spazio alla loro spontaneità ed immediatezza comunicativa. Quando a scuola si programma un’attività teatrale bisogna indicare obiettivi didattici e formativi ben precisi. Si raggiungono? Credo che la risposta possa trovarsi in una frase scritta in un tema : “Mi piace fare attività teatrale perchè, per la prima volta, mi sono sentita importante!” Credo che non sia necessario aggiungere altro !

Barbara D'Alessandro

Mi sentivo quasi Lucia

5,0 rating
18 Febbraio, 2020

Ho adorato la presentazione dei Promessi Sposi, stavo capendo così bene la situazione della storia che quasi mi sentivo Lucia.
L’attore è veramente bravissimo, con lui mi sale la voglia di conoscere la storia, soprattutto guardandola recitata.
Spero di sentire le sue narrazioni altre molteplici volte

Nicole Giannelli

Incursioni nei classici fantastico

5,0 rating
8 Febbraio, 2020

In queste tre lezioni mi sono divertita molto perché Mario è molto bravo a recitare.
L’ anno prossimo mi piacerebbe rifare gli incontri, magari anche più di tre.
Questo progetto lo consiglierei anche ad altre classi o scuole!!

Eleonora Galli

fantastico

5,0 rating
6 Febbraio, 2020

veramente divertente mario pietramala è un mito ed è veramente simpatico voto 10

3h

La bellissima iliade

5,0 rating
6 Febbraio, 2020

L’iliade è bellissima parla di cose che mi piacciono molto e la leggo e la ascolto molto volentieri ed è raccontata benissimo

Matteo Trombetta

La più grande incursione nei classici letteralmente

5,0 rating
5 Febbraio, 2020

Ho scoperto che questa cosa è molto istruttiva, più che noiosa. Ho scoperto molte cose importanti che non sapevo e che poi mi sono pure piaciute.
Volevo dirvi che siete fantastici e che vorrei sentire altre storie su personaggi famosi come Dante e la Divina Commedia perché mi sono ispirato a lui.
Non vedo l’ora di sentire un’altra storia!!!!!!!!
Love,
Enrico Negri, scuola Calvino

Enrico

La profondità dei classici

5,0 rating
4 Febbraio, 2020

Bellissimo progetto, molto interessante e simpatico.
Il progetto è piaciuto in classe e tutti ne siamo rimasti contenti.
Il modo in cui vengono raccontati
“I Classici” è molto simpatico, esuberante e PROFONDO.
È stato un ottimo percorso.
LO CONSIGLIO VIVAMENTE!!!!

Lorenzo Conti

Un' esperienza fantastica

5,0 rating
4 Febbraio, 2020

Questo progetto è stato molto bello,sono stati tre incontri fantastici. L’attore,Mario, è stato molto bravo e con le sue interpretazioni è stato come vedersi davanti lo svolgimento dei testi. È stato molto coinvolgente, una lezione alternativa, spero di rifare questo progetto.

Caterina S. 3f

Un modo per imparare la letteratura

5,0 rating
4 Febbraio, 2020

Dopo tre incontri nel progetto”Incursioni nei classici” ho scoperto tante cose , su Leopardi, su Manzoni e su Primo Levi. Incursioni nei classici è un modo di imparare divertendosi, soprattutto se fatto con una persona come Mario. Mario era molto incisivo e divertente, si muoveva per l’aula e sapeva sempre scherzare nel momento giusto; riusciva sempre a farmi capire gli argomenti trattati alla perfezione. Sono stati incontri indimenticabili per me e per tutta la mia classe.

Andrea Lovelli

Magiche Incursioni

5,0 rating
4 Febbraio, 2020

Il progetto “Incursioni nei classici” è un modo originale e divertente di trasmettere l’amore per la letteratura ai ragazzi. Questi tre incontri ci sono piaciuti molto; Mario ha saputo attirare la nostra attenzione. Mentre parlava , eravamo tutti affascinati dalle sue parole e ci è sembrato quasi di vivere ciò che raccontava.
A parer nostro è un modo di imparare divertendosi, di affrontare le pagine dei I classici raccontati in maniera simpatica, esuberante e profonda.
Consigliamo a tutti gli alunni, che amino o meno la letteratura di seguire questo percorso.
Gli alunni della classe 3F.

Classe 3F Scuola Media Francesco Redi Bagno a Ripoli

Iliade

5,0 rating
3 Febbraio, 2020

L’attore è bravissimo a farti sentire nel luogo dell’avvenimento

Tommaso

L’INTENSITÀ E LA FORZA CHE SERVIVANO

5,0 rating
21 Gennaio, 2020

III Bsa Liceo “Leonardo da Vinci”, Firenze 11 novembre, 2 dicembre, 20 gennaio Dante, Inferno
Non immaginavo che tre Incursioni per una discesa agli Inferi potessero lasciare un segno tanto profondo.
La premessa, che ha reso con pochi tratti decisi la statura del poeta, è bastata a portare in classe il silenzio. Ho letto, in filigrana, tutto lo studio, il rigore che c’erano dietro. Mi ha stupito come i contenuti fossero resi accessibili senza sminuirne il peso, lo spessore, il senso. Solo con quella sincerità e quella forza si poteva restituire la voce di Dante, che ai ragazzi è arrivata con intensità non comune attraverso parole scelte sapientemente tra i primi canti.
Quando la seconda Incursione è finita è rimasto, ancora, un silenzio pieno di immagini, di figure, di voci: Paolo e Lancillotto, Francesca, Ginevra e Isotta che morì di tenerezza. Un silenzio gravido di visioni, di fantasie, di sogni, legati a tutte le stagioni, anche le più crudeli, del mondo cortese.
Per la terza e ultima Incursione avevo richiesto la lettura del canto di Ugolino perché volevo si sentisse il graffio sull’anima di certi versi. E non poteva essere più profondo. Ho apprezzato un commento scarno, fatto di poche parole petrose e di tutte quelle omesse per fare spazio all’essenziale. Mentre si accennava al nome di Brunetto pensavo che, in fondo, le Incursioni danno alle parole profondità, potenza, forma visibile, risonanze in modo non dissimile da quanto doveva accadere durante le lezioni di quel maestro di retorica di cui Dante ebbe sempre nostalgia. Avevo chiesto, poi, una “chiusa” sull’Inferno e, nel poco tempo a disposizione, Pietramala ha fatto un capolavoro, con un’anticipazione luminosa e inattesa sul Paradiso. Mentre traduceva agli occhi dei ragazzi, con sintesi estrema e però esatta, cose davvero ineffabili, come la mistica, ho visto un’architettura didattica solida che prendeva forma a ritmi forsennati e teneva perfettamente.
La bellezza delle Incursioni non si può dire.
‘ntender non la può chi no la prova.
Bisogna lasciare che accada.
Finito il cammino ascoso, come duca, segnore e maestro, Pietramala ci condurrà, se vorrà, ad altre stelle.

Ilaria Landi

Iliade

5,0 rating
18 Dicembre, 2019

FANTASTICO!
Sono un’ educatrice, ho assistito ad una lezione sull’Iliade interpretata da Mario Pietramala.
Niente di più coinvolgente e avvincente.
I ragazzi erano entusiasti e si sono lamentati solo quando è suonata la campanella che ha messo fine alla lezione.
COMPLIMENTI ! Da fare e da ripetere
Veronica Piovanelli

Veronica piovanelli

LETTURA AVVINCENTE

5,0 rating
30 Novembre, 2019

Sono un ragazzo della 2°G dell’istituto Enrico Fermi. In classe il nostro professore ci ha letto qualche verso della Divina Commedia ma come l’ha raccontata Mario non l’avevo mai sentita. L’ha raccontata in un modo così avvincente che sembrava di essere dentro la divina commedia. VIVA IL TEATRO!!!!

Tommaso Paolini

Un modo straordinariamente efficace di fare scuola tramite il teatro.

5,0 rating
28 Novembre, 2019

La capacità mimica e vocale si uniscono al talento affabulatorio, da versatile intrattenitore, in grado di catturare l’attenzione di qualsiasi uditorio. Una preparazione accurata sugli elementi essenziali, sia biografici che letterari, dell’autore classico messo in scena, è in grado di creare un adeguato retroterra sul quale poi vengono ad innescarsi le letture espressive. Catturati ed irresistibilmente coinvolti dalla grande capacità comunicativa attoriale, i ragazzi sono posti nella condizione di assorbire le parti fondamentali dei testi in maniera ludica ma non superficiale, anzi, all’interno del contesto creato dalla talentuosità dell’attore, ricevono a maggiore profondità i contenuti, perché è stata sollecitata anche la parte emozionale, che la lezione in classe più difficilmente riesce a stimolare.
Esperienza, quindi, molto istruttiva ed educativa, a dimostrazione che l’elemento fisico, la presenza “intera” della corporalità e della fisicità energetica dell’attore, riescono a sopravanzare qualsiasi virtualità informatica, ma anche la suggestione creata dalle immagini della famosa LIM, come di qualsiasi altro strumento tecnologico.
Questa esperienza dimostra che il teatro potrebbe, dovrebbe essere un fondamentale e imprescindibile strumento educativo, da proporre (obbligatoriamente ?) nell’attività didattica.
Grazie a Mario Pietramala, alla sua passione e al suo talento.
Leonello Rabatti

Leonello Rabatti

Esperienza fantastica e coinvolgente

5,0 rating
26 Novembre, 2019

Per il secondo anno consecutivo gli alunni sono rimasti affascinati dalla splendida interpretazione dell’attore, dotato di grande talento e professionalità.
Complimenti!!!

Patrizia

Viva Manzoni, viva Pietramala!

5,0 rating
20 Novembre, 2019

La classe 3 D ha vissuto , oggi, un’esperienza emozionante con l’attore Mario Pietramala; grazie all’intonazione della voce, ai movimenti del corpo e alla mimica facciale ha catturato tutti, anche gli alunni stranieri, cinesi, albanesi e pakistani, che pendevano letteralmente dalle sue labbra: erano, vi giuro, a bocca aperta!La capacità interpretativa si è notata nella caratterizzazione dei personaggi de “ I Promessi Sposi “con pochissimi tratti: straordinaria anche quella dello stesso Manzoni agorafobico. Si sarebbe divertito anche lui.

Amalia Lenoci

Dante come non lo avevo mai ascoltato

5,0 rating
16 Novembre, 2019

Una lettura appassionata e appassionante, capace di tenerci incollati alla sedia con grandissima attenzione. Grazie di averci fatto amare e riamare Dante!
Ma incursioni nei classici per bambini no?!?

Elisabetta

INGHIOTTITI DALLA PAROLA

5,0 rating
16 Novembre, 2019

Complimenti per la sapiente gestione dell’evento. (Grande Mario!)
L’inferno di Dante Alighieri non è una passeggiata, ma spiegarlo e farlo capire ad un pubblico eterogeneo è un’impresa, che Mario è riuscito a realizzare. Dare vita ad alcuni gironi danteschi con dovizia di particolari e spiegandoli per renderli comprensibili a tutti, è quello che ha fatto l’attore con il suo recitato e volutamente mimato. Cercando di stimolare il pubblico, interloquendo direttamente con ognuno dei presenti. Se “incursioni nei classici” ha uno scopo didattico rivolto agli studenti, penso che vada proposto anche come mezzo di riavvicinamento ai classici per tutti. Io, come immagino tanti altri, quando dovevamo studiarli lo abbiamo fatto per dovere, adesso alla luce della nostra crescita culturale sono sicuro che lo faremmo con immenso piacere.

VINCENZO DESTRO

I Promessi Sposi: un kolossal!

5,0 rating
15 Novembre, 2019

Manzoni come Cecil DeMille: è questo che Mario Pietramala, modulando il ritmo narrativo e l’enfasi della voce, spiega ai ragazzi della 3B della scuola media Lippi di Prato, che lo seguono increduli. Così la forza delle sue parole, accompagnate dalla mimica esperta di chi conosce la magia del cinema, evoca le scene del capolavoro manzoniano: Don Abbondio e i bravi, Renzo e il suo amore per Lucia, la sua discesa negli inferi della peste, Fra Cristoforo e il suo terreno alter ego, all’improvviso popolano la sala d’ascolto, trasformandola in un set cinematografico.
La macchina da presa indugia sullo sfondo di un secolo dominato dalla violenza e dai soprusi dei potenti, dove il “sapere di latino” diventa strumento di sopraffazione, dove la superstizione infligge terribili pene e per gli umili non esiste forma di riscatto oltre alla provvida mano di Dio.
I ragazzi ascoltano sorpresi e divertiti: Manzoni, con la sua infanzia travagliata e le sue fobie, si materializza mentre smarrito si affida alla preghiera per la scomparsa dell’ amata Enrichetta, la peste e le sinistre figure dei monatti percorrono la sala come i fotogrammi un film d’horror e Fra Cristoforo, smessi i panni di Lodovico e avvolto nella sua tunica, si trasforma in un supereroe, votato alla difesa degli umili.
Alla fine il tempo vola: quel film meraviglioso, multiforme affresco di generi, giunge alla sua conclusione e i ragazzi si rattristano, come in attesa di un secondo tempo.

Simona Massai

ECCELLENTE

5,0 rating
20 Ottobre, 2019

Ieri, sabato 19 Ottobre, ero presente alla Biblioteca Peppino Impastato. E’ stata una bellissima esperienza: Mario Pietramala e’ stato davvero molto bravo, in certi momenti sembrava di essere nei luoghi da lui descritti. Una ricostruzione dell’Iliade che mi e’ piaciuta molto.
Coinvolgente, espressivo. Eperienza che ripetero’ a Novembre.
La mia recensione dice parecchio su ciò che penso di questa mia partecipazione all’evento e di Mario Pietramala.

Donatella Giordano Vespucci

Più di tutto, coinvolgente.

5,0 rating
19 Ottobre, 2019

Ho seguito la lettura espressiva de “L’Iliade” in un incontro del sabato pomeriggio alla Biblioteca decentrata nord di Prato “Peppino Impastato”. Ne avevo sentito parlare molto bene da quanti lo avevano già ascoltato, e adesso concordo con i giudizi più positivi. L’attore è un grande professionista, che è capace di interpretare con passione i difficili personaggi tragici, e che poi, nel giro di pochi attimi, riesce ad avvicinarli al pubblico con la semplicità del quotidiano.
Conquista lo spettatore fin dalle prime battute, e lo porta con sé nel mondo fantastico della storia che racconta, fino all’ultima battuta, e ti dispiace che sia già finita. Dopo la sua lettura, il classico studiato tante volte a scuola diventa un’opera nuova, che non vedi l’ora di rileggere per intero. Tutti dovrebbero partecipare alle sue letture, ne uscirebbero sentendosi un po’ più ricchi.

Samuela Tintori

Classici viventi

5,0 rating
23 Giugno, 2019

Mario è un grande attore! Le sue incursioni nelle mie classi hanno suscitato un’inaspettata attenzione e una positiva partecipazione da parte dei ragazzi. Il suo talento nell’appasionarli ha fatto sì che essi apprendessero e ricordassero nozioni in modo molto più efficace e duraturo che in una normale lezione. Ha inoltre saputo gestire situazioni difficili con leggerezza ed ironia. La sua presenza scenica ha fatto letteralmente vivere personaggi, avventure e sentimenti trasformando un’aula scolastica in uno spazio magico e divertente. Esperienza da replicare!

Laura Cinquefiori

DALL'INCHIOSTRO ALLA CARNE

5,0 rating
17 Giugno, 2019

“INCURSIONE” E’ sicuramente il termine più adatto a descrivere l’operazione di rottura che Mario Pietramala compie quando fa sì che, in una classe di adolescenti scettici e spesso annoiati, il testo scritto su cui sono chiamati a versare stille (non molte in verità) di sudore si concretizzi e divenga reale grazie alla performance altamente professionale dello sconosciuto che ha appena fatto irruzione nella loro classe, infrangendo quella invisibile barriera che divide la parola scritta ed il pensiero astratto dalla realtà di tutti i giorni. In poche parole, gli studenti di tre classi del Liceo Agnoletti, ai quali io ed altri colleghi abbiamo dato la possibilità di essere partecipi del progetto di Mario, hanno toccato con mano, grazie alla sua capacità comunicativa, quanto potente possa essere l’azione drammaturgica: è stato solo un piccolo assaggio, spero per loro un antipasto in attesa di una lauta di cena, ma sufficiente a far prendere vita davanti ai loro occhi alla figura di don Abbondio, con i suoi movimenti, le sue reazioni fisiche e tutte le sue paure, partendo da quella iniziale al cospetto dei bravi, rappresentati anch’essi minuziosamente nelle loro movenze, nel loro modo di parlare e di atteggiarsi; Mario li ha poi portati a Roncisvalle, ad assistere agli ultimi momenti di vita del conte Roland, ma ugualmente li avrebbe potuti accompagnare sotto le mura di Troia, di fronte ad Ettore morente che prega Achille di rendere le proprie spoglie al Padre, oppure li avrebbe potuti far sedere a cospetto dell’anima sdegnata di Turno che abbandona il suo involucro terreno dopo l’oltraggio subito da Enea.
Insomma, tanta roba, mi si conceda la licenza colloquiale, tanto da imparare dal teatro e da chi lo sa fare. Anche perché Teatro e Letteratura possono davvero considerarsi un fratello ed una sorella che vanno, tanto tanto tanto d’accordo.

Marco

Indescrivibile

5,0 rating
12 Giugno, 2019

Il primo giorno che Mario venne a recitare nella nostra classe non pensai che mi sarei veramente interessata . Credevo che sarebbe stata un’ora dove avrei cercato di seguire la spiegazione mentre tutti gli altri alunni si sarebbero scatenati nel caos più totale , ero pronta alle urla della prof contro tutti però Mario riuscì a stupirmi quando fu in grado di cogliere l’attenzione di tutti quanti ( persino di quelli che leggevano massimo un libro all’anno ) . Sin dalla prima lezione mi fece incuriosire e appassionare ancora di più alla letteratura . Il modo in cui Mario riusciva a raccontare e leggere le avventure dei protagonisti è indescrivibile , è riuscito a portarmi con la mente dentro ogni pagina di ogni libro . Riusciva a leggere con enfasi e con emozione non sbagliando neanche una sola parola . Era in grado di farmi venire la pelle d’oca leggendo delle semplici parole.A volte mi sembrava di star sognando ad occhi aperti mentre descriveva i paesaggi e nel frattempo gesticolava un po’ per farci venire un’idea in mente di come potessero essere fatte certe cose. L’unico modo per esprimere quest’esperienza è con una sola parola : indescrivibile .

Diana Stinga

UN' ESPERIENZA FANTASTICA!!!

5,0 rating
5 Giugno, 2019

Sono una ragazza di prima media della scuola Italo Calvino. L’esperienza che ho fatto è stata fantastica perché la grande espressività di Mario Pietramala e per il gran modo di recitare, trasmettono grande stupore e molta curiosità.
Durante le incursioni il racconto mi appassiona molto e mi porta via dal presente, mi fa entrare e capire meglio il racconto, cosa che non mi succede spesso quando leggo.
Grazie per avermi fatto innamorare e capire meglio i poemi epici , consiglio a tutti di provare questa esperienza perché è davvero molto bella e non capita spesso.
NON VEDO L’ORA CHE SIA IL PROSSIMO ANNO PER ASCOLTARE ANCORA I TUOI FANTASTICI RACCONTI!!!!

CORA

Emozionante

5,0 rating
2 Giugno, 2019

Sono un ragazzo della scuola media verdi e non mi è mai capitato di ascoltare una Divina Commedia così bella. L’attore ha saputo interpretarla in modo impeccabile. Sono anche riuscito a capirla meglio di come l’aveva spiegata la nostra professoressa. Mi rimarrà sempre nel cuore. Grazie

Cosimo

Wow

5,0 rating
1 Giugno, 2019

Io sono un ragazzo della 3B della verdi. E nonostante nn piaccia di mto la letteratira questa esperienza è stata nn solo divertente ma anche pazzesca prk grazie a quel tocco di simpatia la letteratura diventa tutta unaltra cosa

Bruno

Stupendo

5,0 rating
26 Maggio, 2019

Devo dire che questa esperienza è stata davvero fantastica, sono un ragazzo della scuola Verdi di Firenze e non mi è mai piaciuto leggere, ma grazie alla magnifica interpretazione e la voglia messa durante il progetto sono riuscito ad adorare ciò che non avrei mai pensato di apprezzare. Consiglio davvero a tutti quest esperienza perché lascia davvero il segno. Purtroppo questo è il mio ultimo anno alla scuola verdi e spero che nella mia prossima scuola potrò rivivere ancora questa esperienza. FANTASTICO.

Davide

Strabiliante

5,0 rating
26 Maggio, 2019

Queste incursioni sono un momento per tutta la classe di attenzione e apprendimento (vista la nostra normale attenzione alle lezioni è un vero record), l’attore non solo è bravissimo a leggere espressivamente, ma interagisce con i compagni e porta temi interessanti e divertenti ma anche importanti e magari non proprio divertenti come la shoah. Io ringrazio le incursioni nei classici per questa bellissima esperienza e spero che nel liceo continuerà a venire Mario, l’attore che ci ha letto questi classici e che ci ha fatto divertire.

Matteo

La passione

5,0 rating
26 Maggio, 2019

Ciao a tutti sono una ragazza della scuola verdi e in questo ultimo mese ho tanta ansia per gli esami . L’unica cosa che mi ha dato sollievo è stata ascoltare Mario . È un ragazzo veramente speciale perché non solo ti spiega i classici della nostra letteratura ma ci mette il cuore e l’anima e ci fa appassionare a tutti . A me in realtà non è mai piaciuta tantissimo la letteratura , ma dopo queste ore passate con Mario ho capito che non è solo un foglio da studiare perché sennò la prof ti mette quattro, ma è la Storia dei più grandi poeti e delle loro poesie , come hanno fatto a realizzarle ecc…. Detto questo vorrei fare ancora un grande ringraziamento a Mario perché mi ha fatto appassionare e non scorderò mai.

Giulia fabbri

Professionalità e talento. Entrare dentro la storia e viverla davvero.

5,0 rating
25 Maggio, 2019

Incursioni nei classici è un progetto straordinario che, grazie alla grande professionalità e talento di Mario Pietramala fa entrare i ragazzi dentro i classici, coinvolgendoli e rendendoli parte integrante del racconto. Personalmente ho chiesto inizialmente tre incursioni ma subito i ragazzi e le famiglie mi hanno pregato di estendere il progetto a sei incontri ed è stato un successo. Pietramala ha il dono di riuscire a far realmente visualizzare agli ascoltatori paesaggi e personaggi come se fisserei reali. Il lago di Como , il castello di don Rodrigo dei Promessi Sposi narrati e percepiti come se fossimo in volo. L’Infinito di Leopardi recitato magistralmente da far vibrare le corde più intime dell’anima dei ragazzi. Professionalità e talento in un’unica persona. Grazie!

Lucrezia Calderaro

Grazie davvero

5,0 rating
25 Maggio, 2019

Io sinceramente non ho tanto da dire, Mario, l’attore che ci ha accompagnato in questo viaggio meraviglioso ha veramente capacità di altissimo livello, riesce a farti entrare nei libri, per esempio quando ci ha “raccontato” il libro di Primo Levi io non ho potuto far altro che rimanere impressionato.
Ringrazio Mario per la bella avventura e la mia prof per averci fatto intraprendere questa attività.
Io in oltre lo consiglio a tutti. Grazie di nuovo

Luca feri

 

Lascia qui la tua recensione

Seguici su: